Brutti colpi

Walter Veltroni si dichiara “molto sorpreso e colpito dalla protervia con cui alcune normette vengono introdotte di nascosto” e critica aspramente buona parte dell’azione di governo in questo primo mese, ma soprattutto “il decreto su Retequattro, le uscite della Lega sull’Europa, le intercettazioni e l’intenzione di inserire il lodo Schifani nel decreto sicurezza”. Sia chiaro – intercettazioni a parte – noi siamo pienamente d’accordo con lui. Solo, forse, un po’ meno sorpresi. E (di conseguenza) meno colpiti.

Comments are closed.