Vanitosi

In Italia c’è un regime e lo dimostra il fatto che le minoranze non hanno diritto a esprimersi, dice Andrea Camilleri esprimendosi sulle pagine dell’Espresso. L’argomento non è nuovo e capiamo anche che spesso chi lo utilizza vi ricorre per vanità, felice di potersi considerare una sorta di nuovo partigiano. Tuttavia ci sembra che valga sempre la pena spendere qualche parola per contestare la tesi. Ci stavamo preparando a farlo, quando siamo rimasti spaesati: nella stessa intervista, lo stesso Camilleri ci spiegava che sì, c’è un regime, ma lui con Mondadori pubblica lo stesso. Certo, la cosa lo infastidisce un po’, ma resistere alla propria vanità si è rivelato troppo difficile. Così la metteva il creatore di Montalbano e qui avevamo già perso il filo, ma quando abbiamo letto pure i suoi ringraziamenti a Costanzo per averlo lanciato, naturalmente su una tv di proprietà del titolare del regime, davvero non ci abbiamo capito più nulla e abbiamo rinunciato. Ma forse solo perché non siamo vanitosi.

Comments are closed.