Dietrologi

Da qualche tempo, per essere precisi dalla caduta di Antonio Fazio e dall’annuncio dell’opa di Bnp su Bnl, si discute animatamente il pericolo che il nostro sistema bancario sia colonizzato dagli stranieri. In molti, tra i politici e gli opinionisti più duri con l’ex governatore al tempo delle scalate della Popolare e dell’Unipol, sollecitano ora nuove aggregazioni tra i maggiori istituti del paese. Alcuni parlano senza mezzi termini di difesa dell’italianità, sulle prime pagine di quegli stessi quotidiani che per un’intera estate ci hanno spiegato i benefici della concorrenza straniera, che avrebbe fatto la felicità di tanti poveri correntisti. Questo è il motivo per cui in Italia la dietrologia è inutile: il peggio, purtroppo, sta quasi sempre davanti.

Comments are closed.