I più indulgenti tra gli uomini

Noi siamo stati a tal punto contagiati da tale furia [= dall’intolleranza] che, nel corso dei nostri lunghi viaggi, l’abbiamo portata in Cina, nel Tonchino, in Giappone. Abbiamo impestato quei bei climi. I più indulgenti tra gli uomini hanno imparato a essere i più inflessibili. Noi abbiamo detto loro innanzitutto, come premio per la loro buona accoglienza: «Sappiate che noi siamo, sulla terra, gli unici ad avere ragione e che dappertutto dobbiamo essere padroni». Allora siamo stati scacciati per sempre; sono scorsi fiumi di sangue; questa lezione avrebbe dovuto correggerci.
(Voltaire, Quesiti sull’Enciclopedia)

a cura di Massimo Adinolfi

Comments are closed.