Lucia e il Cavaliere

Cara LeftWing – Non avendo mai visto prima la trasmissione di Lucia Annunziata non so dire se, nella sua intervista al presidente del Consiglio, l’ex presidente della Rai è stata più accanita che con altri ospiti. Un premier in carica, e in campagna per un nuovo mandato, non prende cappello e se ne va di fronte a domande scomode, o anche faziose. Se abbandona lo studio, visibilmente alterato, fa una figuraccia.
Solo una postilla: Annunziata ha giustamente rivendicato il diritto di fare le domande che credeva al capo del Governo, ma ha poi intimato allo stesso, come un’accigliata maestrina, di ritirare la minaccia di andarsene. Perché mai? Se Annunziata è libera di fare le domande che crede, lo sarà anche il presidente del Consiglio di rispondere o meno, e fors’anche di andarsene. Gli spettatori, che sono maggiorenni, sapranno giudicare. Libera figura di merda in libero stato.
Paolo Luti

Comments are closed.