Persuasi

Le considerazioni finali del governatore Draghi sono state unanimemente elogiate. Ma i più entusiasti di tutti sono stati quei giornalisti e quegli editori di giornali che subito ne hanno sottolineato il radicale cambiamento di stile rispetto all’esecrato predecessore. Sarà solo scaramanzia, ma se fossimo nei panni di Draghi, la cosa non ci metterebbe addosso una grande allegria. Specialmente considerando come è finito il radicalmente diverso predecessore, le cui diversissime considerazioni sono state sempre e non meno rumorosamente applaudite.

Comments are closed.