Linea politica

In Spagna, alle locali sfilate di moda, hanno stabilito un limite dell’indice di massa corporea per le modelle, con tanto di “commissario dietetico” preposto a verificare lo stato delle carni delle ragazze e a denunciare le fuorilegge. In pratica sotto una certa taglia non si può sfilare. Letizia Moratti si è detta entusiasta della novità, e non esclude di applicarla in futuro anche alle sfilate milanesi.
Conviene allora mettere subito le cose in chiaro: passino le modelle più grasse, passi pure, tra una settimana, miss Italia più cozza, ma sulle playmate con meno tette siamo pronti a fare le barricate.

Comments are closed.