Parziali

Massimo D’Alema e Piero Fassino hanno detto chiaramente che non hanno alcuna autocritica da fare e che respingono la campagna orchestrata contro di loro dalla destra. Noi siamo convinti che abbiano perfettamente ragione. Qui non è questione di legittimo dissenso politico: titolare l’editoriale di apertura della prima pagina “Il verminaio” è una scelta che si commenta da sé e che solo Vittorio Feltri poteva compiere. Peccato che a compierla, invece, sia stato il direttore del Manifesto.

Comments are closed.