L’alternativa radicale

Molti commentatori hanno osservato la singolare situazione di Paolo Cento e degli altri sottosegretari di lotta e di governo, concludendo che questi farebbero meglio, anziché sfilare in corteo, a impegnarsi maggiormente nei loro incarichi governativi.
Siamo davvero sicuri?

Comments are closed.