Borotalco

Leggiamo sul Corriere della sera di domenica che L.V. (una trentenne “così bella che al cinema ha fatto spesso la controfigura”) è “la ragazza della crociera”. C’è un video – forse – c’è una barca al largo di Capri, un festino, ostriche e champagne. Musica e magia – scrive il Corriere – e droga. Racconta L.V.: “C’ero io, altre due ragazze, un trans, un ricco americano, un napoletano che si faceva chiamare l’Ingegnere. E poi, sì, lui. L’uomo politico…”. Sull’identità dell’uomo politico è ancora mistero. Ma il ricco americano era senza dubbio Burt Reynolds, e lo yacht era in realtà un cargo. Battente bandiera liberiana.

Comments are closed.