Foto di Thomas Hawk

La destra è tornata

Aumento delle spese militari e riduzione della spesa sociale, tagli alle tasse per i paperoni di Wall Street e demolizione della riforma sanitaria di Obama, e poi ancora «bando ai musulmani», muro ai confini con il Messico, dichiarazioni pressoché quotidiane che rasentano l’incitamento all’odio per ogni forma di diversità e ogni genere di minoranza. Avevamo sperato che il presidente Donald Trump avrebbe perso o almeno ammorbidito i tratti più inquietanti del Donald Trump candidato, ma almeno finora dobbiamo riconoscere che li ha invece, se possibile, persino accentuati. Nel profilo che si va definendo c’è tuttavia un elemento chiarificatore, che potrebbe far compiere un passo avanti anche al dibattito politico italiano ed europeo. Basta scorrere il sommario elenco da cui siamo partiti: tutto si può dire, ma non che non si capisca quali siano le coordinate politico-culturali, se non si vuole dire ideologiche, del nuovo presidente… continua a leggere

(l’Unità)

Comments are closed.