Palazzo Chigi.

Governo condominiale

Quando il Movimento 5 Stelle propone indifferentemente alla Lega e al Partito democratico un contratto alla tedesca per il governo del paese, in cui «scriviamo nero su bianco, punto per punto, quello che vogliamo fare», non fa altro che mettere in pratica l’idea attorno a cui ruota tutto il movimento. Lega o Partito democratico pari sono, destra e sinistra non esistono più, sono categorie superate nella visione pragmatica di una politica che non si pone più l’obiettivo di cambiare la società secondo le proprie idee, ma solo di «fare le cose», e farle adesso. Le buche vanno riempite: non importa con chi, non importa come. È la visione della politica come un’amministrazione di condominio. Non contano le persone, non contano le idee, contano solo i millesimi.

   
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Comments are closed.