Nobel

Wangari Maathai, leader africana del movimento ambientalista Green Belt, dopo aver vinto il premio Nobel per la pace ha tenuto una conferenza stampa. E qui ha spiegato l’importanza di piantare alberi e dello sviluppo sostenibile per la pace nel mondo, aggiungendo poi che secondo lei il virus dell’Aids è stato creato in laboratorio dai bianchi per decimare i neri. “Altrimenti – ha dichiarato – perché saremmo proprio noi la stragrande maggioranza di quanti muoiono di Aids?”. Attendiamo delucidazioni in merito alla nazionalità degli scienziati. Perché se casualmente Wangari si riferisse agli oscuri laboratori della cospirazione sionista, almeno sapremmo da quale pianta vengono tali frutti. Lo diciamo a beneficio dei suoi molti sostenitori nostrani, solo per un consumo consapevole.

Comments are closed.