Bolliti

Come molti avevano facilmente pronosticato, Silvio Berlusconi ha tenuto le più scottanti rivelazioni dei suoi dossier per le ultime settimane di campagna elettorale. “Ai tempi di Mao – ha dichiarato solennemente in un comizio – i comunisti cinesi bollivano i bambini”. Quindi ha invitato la platea a documentarsi leggendo il Libro nero del comunismo, che non per nulla è edito da Mondadori.

Comments are closed.