L’Italia ai tempi del Caimano

Cara Left Wing – Non ho visto e non andrò a vedere il film “Il caimano”. Leggendo l’articolo di Cundari segnalo due cose: la battuta sull’opportunità e la tempistica di fare una commedia, visti i tempi cupi, sembra un plagio di una bellissima vignetta di Altan della metà degli anni ‘80: “Che fa, balla?”, “Si”. Mentre se è vero che la tesi portante del film è il danno procurato dalle tv di Berlusconi al nostro paese, segnalo allora che Berlusconi è entrato nel business delle tv commerciali alla fine degli anni ‘70, mentre la prima trasmissione tv in Italia è del 3 gennaio 1954, più o meno venticinque anni prima di Berlusconi. Più che a Moretti, per capire l’Italia di oggi, sarebbe più utile rivolgersi a Goffredo Fofi. Saluti
Roberto Trobbiani

Comments are closed.