Una donna al Quirinale

Cara Left Wing – Massimo D’Alema o Giorgio Napolitano per me pari sono: entrambi dirigenti dei Ds, entrambi provenienti dal Pci. Se la Cdl si mostrerà disponibile a votare Napolitano, bene. Se D’Alema, benissimo. Se però le divisioni nell’Unione e la chiusura del centrodestra dovessero dimostrare che c’è un veto verso i Ds, c’è un modo facile facile per superare tutte le polemiche interne, sbaragliando tutti coloro che subito sono corsi a strillare di inciuci e simili fregnacce. Proporre una donna, dirigente dei Ds e riformista: Anna Finocchiaro. La quale, essendo anche un ex magistrato, certamente non potrà essere sospettabile di ricercare accordi sottobanco con Berlusconi.
Alessandro Romano

Comments are closed.