Reggetemi, ché se no mi dimetto

Cara Left Wing – Dopo il voto sull’indulto, Gerardo D’Ambrosio dice che oggi, sapendo che sarebbe finita così, non si ricandiderebbe. Mi domando, invece di dichiarare ai giornali che non si ricandiderebbe, non potrebbe più semplicemente dichiarare al parlamento la sua intenzione di dimettersi? C’è una qualche legge che glielo vieta o si tratta di un’altra questione morale?
Giordano Mancino

Comments are closed.