Consorte presidente

Cara Left Wing – Il metodo indicato dal Professor Vassallo a Orvieto, una testa un voto, sarà pure velleitario come dice qualcuno, ma quanto mi piacerebbe candidare (e votare) a Presidente del futuro Partito democratico il manager Giovanni Consorte. Non per fare un dispetto a Rutelli e soci, figuriamoci, ma per rendere giustizia (tardiva) all’unico uomo della sinistra che ha provato, finalmente, a fare i conti col capitalismo: non per combatterlo, ma per utilizzarlo a propria immagine e somiglianza.
Roberto Trobbiani

Comments are closed.