Killer

Con rara chiarezza e in aperta polemica con Romano Prodi, il professor Giovanni Guzzetta ha così spiegato – sul Corriere della sera di sabato – l’importanza del referendum elettorale da lui promosso: “La nostra pistola puntata serve”. Vorremmo dirgli amichevolmente che ne siamo convinti anche noi, che non avevamo alcun dubbio sulla serietà delle sue intenzioni, né sulla bontà della sua pistola. E’ la bontà della sua mira, che ci dà da pensare.

Comments are closed.