Foto di J Chou

Cara Scarlett, la monogamia è sottovalutata

Cara Scarlett, la monogamia è sottovalutata. Io ti capisco: hai 32 anni e archiviato di fresco il tuo secondo matrimonio, anche a me verrebbe un certo scoramento. Poi, per carità: lui era un giornalista, perdipiù francese, e con l’aria di quello che ha di meglio da fare. Livello di difficoltà: inferno. Ma una qual sfiducia nell’istituzione è senz’altro fisiologica. «L’idea del matrimonio è molto romantica», hai detto a Playboy, «e metterla in pratica può essere meraviglioso. Ma non penso sia naturale essere monogami. Mi metteranno in croce per quello che dirò, ma credo sia fatica: una gran fatica. E se in molti – tutti – lo troviamo faticoso, vuol dire che allora tanto naturale non è»… continua a leggere

(Gioia)

Comments are closed.