Kate Moss e l’arte di invecchiare

Cara Kate, non tagliare i tuoi capelli mai. E mangia pure quanto ti pare, tanto per tutti sempre sarai tutt’ossa. Quella che quando le chiesero se avesse regole di vita – a te: una modella famosa per parlare il meno possibile, rimanendo il più inaccessibile possibile – rispose «Niente sa di buono quanto sentirsi magra», assicurando contemporaneamente il fatturato annuale all’industria degli indignati e a quella dei produttori di spillette motivazionali… continua a leggere

(Gioia)

Comments are closed.