Foto di Tristan Loper

Il segreto di Eva Mendes

Cara Eva, mettiti pure seduta. Dopo una stagione passata a essere la «moglie che mi guarda alla tv» di Ryan Gosling – uno snodo fondamentale nei discorsi di ringraziamento: se tu non ti fossi occupata di sprimacciare cuscini e asciugare rigurgiti, lui non sarebbe mai riuscito a far finta di suonare City of Stars – hai deciso di riemergere al pubblico. D’altra parte è passato quasi un anno dalla nascita di Amada Lee, sorella di Esmeralda Amada: se vuoi darti arie di madre che lavora, qualche cosa devi cominciare a fare. Hai deciso di farne due, addirittura. Una comparsa all’inaugurazione del negozio di Miami che vende la tua linea di abbigliamento – una collezione di vestiti sintetici prevalentemente senza spalline: il sogno di ogni puerpera – e un’intervista a Shape in cui, essendo un giornale che si occupa perlopiù di dieta e di ginnastica, hai parlato perlopiù della dieta e della ginnastica che ti hanno restituito alla sventolaggine di partenza. «Quello che la gente non sa è che mi piace molto stare a casa», hai detto. Ti svelerò un segreto: dopo mesi passati a vedere Ryan Gosling da solo ciondoloni sul red carpet, mi era venuto il sospetto… continua a leggere

(Gioia)

Comments are closed.