• Approccio olistico alla pandemia

    Premessa La violenza con cui siamo stati colpiti dalla seconda ondata di contagi da Covid-19 ha dimostrato che i nostri sistemi di difesa, messi a punto al prezzo di enormi sacrifici nel pieno del primo assalto, non sono stati sufficienti a proteggerci dagli attacchi successivi. E se dovessero restare invariati, non lo saranno neanche nel prossimo futuro. Sappiamo che, nella migliore delle ipotesi, prima della fine del 2021 sarà molto difficile giungere a una diffusione dei vaccini tale da metterci definitivamente al sicuro. Il primo problema, quindi, è cosa fare fino a quel momento. Il secondo problema è il valore di quel “definitivamente”: cosa fare, cioè, nel caso in cui un nuovo virus (o […]

Seguici su Telegram

Radio Left Wing

Cosa dicevamo il
8 Maggio 2006
cosa dicevamo

Perché D’Alema sarebbe una disgrazia

Caro Direttore, mi chiedi di scrivere, stavolta. Mi chiedi di rompere l’abitudine di telefonarti a notte fonda, di mettere una buona volta le mie obiezioni per iscritto e lasciarti dormire in pace. Mi chiedi di rompere il silenzio che negli ultimi dieci minuti mi sono imposta sull’argomento D’Alema-al-Quirinale. Mi chiedi di sostenerne la candidatura, e io mi chiedo se tu sia impazzito. In pochi – lucidi analisti politici con a cuore i destini del paese – abbiamo compreso il rischio dell’eventualità di un D’Alema presidente della repubblica. Di primo acchito, oltre a me stessa, mi vengono in mente solo Lorenzo Cesa e Aldo Cazzullo. E’ evidente a tutti noi – statisti come Cesa, liberi […]