Chiamali fessi

Nato sette anni fa come sito di approfondimento politico, agile e battagliero, il gigante dell’informazione on line Politico.com annuncia ora una versione stampata, Politico magazine, che uscirà in sei numeri l’anno (insomma, un bimestrale cartaceo). La ragione, spiega il direttore sul sito, è che nell’epoca del sovraccarico informativo, quando c’è “la più ampia e approfondita copertura delle notizie di sempre”, qualcosa di essenziale “rischia tuttavia di andare perduto: il tempo e l’ambizione di spezzare il ciclo delle notizie, di risalirne il flusso controcorrente per capire di cosa stiamo parlando”. Che pazzia.

Comments are closed.