The Office

Capita che i risvolti più comici e dissacranti della vita vengano fuori nei momenti di profonda prostrazione fisica e morale. Questo almeno è quel che devono aver pensato nel realizzare The Office, il telefilm che andrà in onda ogni lunedì su Fox. Remake americano dell’omonima serie inglese, non ne ha conservato solo la struttura, ma anche un certo stile british. Tutto si svolge, con il pretesto di girare un documentario, all’interno di un ufficio triste e un po’ angusto. Il resto della trama non dovrebbe richiedere un grosso sforzo d’immaginazione. Un lavoro talmente noioso che deprimerebbe un rinoceronte. Una segretaria insicura ma carina, con la quale non c’è mai abbastanza tempo per parlare. Un […]

Battlestar Galactica

Battlestar Galactica approderà il prossimo 25 marzo sugli schermi di Fox, portando con sé una serie di dilemmi morali che non potranno non risuonarvi familiari. Ma niente paura, non c’è pericolo di annoiarsi. Non mancano infatti travagliate storie d’amore, fuggevoli momenti di sesso, battaglie nello spazio che sembrano uscite da Guerre Stellari. E tutti i grandi classici della fantascienza sapientemente mescolati. Certo non potevano mancare robot intelligenti, i Cylon, stavolta particolarmente cattivi, che hanno scatenato una sanguinosa guerra contro i loro creatori, dalla quale dopo quarant’anni gli umani non si sono ancora totalmente ripresi. Per non ripetere la terribile esperienza, gli uomini si sono illusi che bastasse frenare qualunque sviluppo tecnologico. Una logica che […]

Hollywood reality

L’ intento di Unscripted, in onda ogni giovedì su Jimmy, è chiaro fin dal titolo: non esiste un vero e proprio script (copione), di conseguenza i tre protagonisti recitano a braccio. L’impresa non è difficile come sembra, visto che non fanno altro che interpretare se stessi, ossia tre giovani attori in cerca dell’occasione giusta per sfondare a Hollywood. Più che un telefilm è uno strano esperimento. Non sorprende quindi che a produrlo sia la strana coppia George Clooney e Steven Soderbergh, che si era già cimentata nel singolare tentativo a sfondo politico di “K-Street”. L’idea sembrava promettente, ma sono bastati pochi minuti per capire che i dialoghi sarebbe stato meglio scriverli. La serie rischia […]

Metabolizzare Lost

Dopo una serie infinita di rinvii, sembra proprio che Lost riuscirà ad andare in onda su Raidue. I protagonisti del telefilm, sopravvissuti a un terrificante incidente aereo, rischiavano di soccombere alla programmazione Rai. E questo potremmo inserirlo a pieno titolo nella lunga lista di misteri che circondano la trama del telefilm. Infatti, mentre negli States la serie è stata il più grande successo della scorsa stagione televisiva (vincendo praticamente tutto quello che c’era da vincere), da noi il suo momento sembrava non arrivare mai. Ma quel che ci troveremo davanti il 6 marzo non sarà facile da metabolizzare, per lo meno per le prime puntate. Basteranno poche scene infatti per capire che fra i […]

Le promesse di medici e casalinghe

La seconda stagione di Desperate Housewives è appena iniziata su FoxLife e da questa settimana parte – sempre con la sua seconda stagione – anche Grey’s Anatomy. Il lunedì si riforma così, anche da noi, lo stesso splendido duetto che ogni domenica negli Stati Uniti fa grandi ascolti sulla Abc. Il momento è dunque delicato. Perché la seconda stagione di una serie è un po’ come il secondo appuntamento. Non è detto che mantenga le promesse. Allo stesso tempo, sarebbe bello aggiungere il piacere di qualcosa di nuovo, seppur non totalmente differente, ché altrimenti si rischia di confondere l’elettorato. Insomma, la sfida impegnativa è convincere i palati più difficili, mentre per tutti gli altri […]

Il fiorista della sposa

La migliore intuizione del remake anni novanta del Padre della Sposa, quello con Steve Martin al posto di Spencer Tracy, è il personaggio di Franck, il bizzarro organizzatore di matrimoni interpretato da Martin Short, pronto a esaudire ogni desiderio della sposa e a innamorarsi delle soluzioni più stravaganti (e dispendiose) per cerimonia e ricevimento. Alla Magnolia hanno pensato che il filone matrimoni offrisse possibilità non ancora sfruttate per un reality, ed è nato Wedding Planners, in onda la domenica alle 22.00 su Discovery real time (canale 118 di Sky). Il programma ha poco a che vedere col casereccio Scene da un matrimonio di Davide Mengacci. Niente conduttore (solo una voce fuori campo che raccorda […]

Par condicio da Amici

Dov’è finita la par condicio? No, non c’entra lo scioglimento delle Camere, né Ciampi, né – per una volta – Berlusconi. Stiamo parlando del serale di Amici di Maria De Filippi, che è cominciato domenica sera. Quella a cui abbiamo assistito non è stata solo l’ennesima reincarnazione della trasmissione, ma la definitiva rottura con ogni consuetudine (seppure un po’ ipocrita): niente più premurose attenzioni nei confronti dei ragazzi. Questa volta – e quasi non potevamo credere ai nostri occhi – Steve La Chance ha preso il microfono e a televoto ancora aperto ha detto che il ballerino in gara non aveva ballato a tempo. Non solo, ha aggiunto che questo era successo perché il […]

Matrix, diritto di replica

Se non avete visto il dibattito tra Berlusconi e Rutelli a Matrix, non avete nessuna scusante, ché è andato perfino in replica sabato sera su Italia1. Già questo la direbbe lunga su quale sia stato l’esito del dibattito. Ma la verità è che a Mediaset conoscono bene il loro mestiere e sapevano che la parte più divertente del confronto, quella che si era trasformata in vero spettacolo, quella – per intenderci – in cui Rutelli alzava gli assist al presidente del Consiglio che prontamente li calciava in rete, quella parte era andata in onda troppo tardi, tagliando fuori una fetta importante di telespettatori. Occorreva quindi una provvidenziale replica. All’inizio i due contendenti erano contratti, […]

Il presidente Bartlet, la croce e le opere

Si possono dire tante cose a proposito del season finale della seconda stagione di West Wing, andato in onda in Italia su Fox la settimana scorsa. Ad esempio, che Josiah Bartlet è il Presidente che qualunque bipede senziente dotato di un briciolo di intelligenza voterebbe, quali che siano i suoi (suoi del bipede votante) orientamenti politici, etici e culturali pregressi. Ma questo si sapeva già. Ciò che non si sapeva, invece, è che Bartlet è cattolico. Lo spettatore lo apprende dai flashback copiosamente distribuiti nel corso della puntata, nei quali il Presidente viene mostrato all’epoca in cui era studente di high school, dalle parti degli anni ‘50, alle prese con l’inizio della sua vocazione […]

L’unica regola che conta in 24

Noi crediamo in Jack Bauer. Non vogliamo che ci sia alcun dubbio in proposito. E’ l’unica regola che conta in 24. Noi crediamo in lui e in tutto ciò che fa, anche quando le sue scelte sembrano un sicuro suicidio, cosa che peraltro succede piuttosto spesso. Perché seguire 24 è soprattutto una questione di fede: fede nel protagonista. Quelli che perdono tempo a farsi domande sulle procedure adottate, sull’opportunità di certe mosse o sulla logica della trama si stanno distraendo con inutili questioni che non hanno la minima importanza. Hanno perso la fede, o peggio non l’hanno mai veramente avuta. Il fatto è che nella terza stagione, che va attualmente in onda su Rete […]